Raccomandato, 2024

Scelta Del Redattore

L'inflazione all'aumento dei prezzi non è più così forte dal 2012: ecco perché tutto è più costoso

Shock sui prezzi in Germania: l'attuale tasso di inflazione è del 2, 2 per cento. L'ultima volta, l'aumento quattro anni e mezzo fa è stato così elevato.

Oh no! I prezzi stanno iniziando a salire nel 2017!
Foto: iStock

Chiunque si chieda dove sia stato lasciato tutto il denaro ultimamente - ecco la risposta: in Germania, il tasso di inflazione è aumentato drasticamente . Ciò è dovuto all'aumento dei prezzi dell'energia e dei prodotti alimentari . Questi sono aumentati in due stati federali dal 2, 0 al 2, 5 percento e abbiamo meno del nostro denaro. L'Ufficio federale di statistica deriva quindi dall'aumento dei prezzi, un tasso di inflazione del 2, 2 per cento, dagli economisti intervistati da Reuters ha stimato il tasso di inflazione al 2, 1 per cento .

Che cosa è in realtà un '"inflazione" e cosa dice il "tasso di inflazione"?

L'inflazione è l' aumento del livello dei prezzi . Un esempio ben noto è il silenzioso aumento dei prezzi dopo il passaggio da D-Mark a Euro: invece di pagare 50 marchi per una nuova felpa, si è dovuto improvvisamente pagare lo stesso importo in euro. Poiché i prezzi di beni e servizi aumentano in questo modo in modo permanente, il potere d'acquisto del denaro si riduce - otteniamo meno per lo stesso importo. Quanto meno otteniamo descrive il tasso di inflazione . Questo confronta i prezzi attuali con quelli del mese precedente (ad esempio i prezzi per il latte 2016 rispetto ai prezzi per il latte 2017) e viene calcolato dalla differenza di prezzi.

L'attuale inflazione è principalmente il risultato di un aumento dei prezzi di benzina e diesel . Nella Renania settentrionale-Vestfalia, i prezzi sono aumentati del 16, 1 percento rispetto all'anno precedente e l'olio combustibile è addirittura aumentato del 47 percento . Anche i prezzi dei prodotti alimentari sono stati aumentati in modo significativo.

Se la stima risulta vera, i prezzi sono considerati dalla Banca centrale europea "instabili". La BCE valuta i tassi fino al 2% come "stabili", un dato che era ancora valido a gennaio. A quel tempo, il tasso di inflazione era dell'1, 9 per cento. Secondo la Commissione europea, l'aumento dei prezzi non rallenterà così rapidamente, motivo per cui tutti noi dobbiamo adeguarci a un intero anno 2017 . Forse è un buon momento per parlare di nuovo con il capo di un aumento di stipendio.

Top