Raccomandato, 2024

Scelta Del Redattore

Prince Charles: "Sono responsabile della disgrazia di Diana

Una nuova biografia rivela che il Principe Carlo si sente in colpa per la morte di Lady Diana e che una volta voleva interrompere il matrimonio con lei.

È un uomo in cui i fantasmi divorziano: alcuni lo apprezzano, perché è intelligente ed è impegnato in questioni socialmente esplosive, altri lo odiano per aver portato la sua giovane, bella e bella moglie Diana (+ 36) per molti anni ha tradito la sua amante di lunga data Camilla Parker Bowles (67).

Come re, il principe Carlo non vuole essere proibito
Foto: Getty Images
contenuto
  1. Una nuova biografia rivela di più
  2. Nonostante tutte le possibilità, il Principe Carlo non ha una vita facile
  3. Come sarà re Carlo?
  4. Il principe Carlo può ancora diventare re?

Ma chi è davvero questo principe Carlo, che all'età di 66 anni è in pensione da tempo ma sta ancora aspettando il suo vero lavoro? Chi suona sempre in pubblico con i suoi gemelli d'oro e sembra incredibilmente imbarazzato? E a chi è stato permesso di sposare il suo grande amore Camilla solo dopo 35 anni?

Una nuova biografia rivela di più

La giornalista statunitense Catherine Mayer voleva conoscere e ricercare il suo libro " Charles - Il cuore di un re " nell'ambiente del principe. Per sua stessa ammissione ha avuto accesso ai suoi più stretti collaboratori e confidenti.

Ha scoperto molte cose sorprendenti e umane sul futuro re.

Ciò che tocca particolarmente questo è probabilmente il fatto che il Principe Carlo abbia vissuto con estremi sentimenti di colpa per anni, come scrive Catherine Mayer. "Mi sento in colpa perché ho portato Diana in una vita che non era la sua", si dice che abbia detto.

In effetti, la notte prima del matrimonio del 29 luglio 1981, voleva far saltare tutto: dopo cinque mesi di fidanzamento, Charles si rese conto che la timida maestra d'asilo Lady Diana Spencer non era la "carina ragazza di campagna" che fingeva di essere, ma molto donna complicata e sfortunata, che già soffriva di cattivi disturbi alimentari, scrive Mayer. Inoltre, dai primi anni '70, il suo cuore batteva solo Camilla Parker Bowles, che doveva sposarne anche un'altra.

Il principe intuì che il suo matrimonio avrebbe portato al disastro per tutti gli interessati, e disse alcune ore prima del matrimonio disperatamente a un confidente: "Non posso farlo, non posso proprio". Ma era troppo tardi. Dopotutto, il mondo intero stava aspettando la parola sì di Charles e Diana.

Fino ad oggi, non può lasciar andare questo fallimento. Spesso rivolge il cuore alla sua cara amica, l'attrice Emma Thompson, "Parliamo molto di colpa e, a volte, penso che sia accusato", dice.

Nonostante tutte le possibilità, il Principe Carlo non ha una vita facile

La sua personalità è caratterizzata da una grande incertezza. Una circostanza dovuta al suo background privilegiato. Dall'infanzia in poi, il figlio della regina (88) è circondato da Ja-Sagerners, che applaude sempre tutto ciò che fa. "Di conseguenza, sogghigna con sincero elogio per essere veramente serio, ma le vere critiche possono renderlo disperato", scrive il biografo.

È profondo e molto appassionato quando si tratta di argomenti che contano per lui, come l'agricoltura, l'architettura e la protezione dell'ambiente. Ecco perché a volte Charles è considerato bizzarro.

Quando la sua amata Aston Martin è stata rimodellata per guidare il biocarburante, i fan del vintage hanno scosso la testa indignati. Nel suo giardino di Highgrove House i fiori prosperano particolarmente bene perché parla loro. E il cibo, che non viene mangiato, può concludere - per il giorno successivo.

Come sarà re Carlo?

Charles ha molto in mente per il suo futuro da re. Non vuole regnare tanto distante quanto sua madre. Vuole essere coinvolto, anche politicamente. Molti lo vedono con disagio e sembrano preoccupati per il futuro. Certo, Charles vuole cambiare e modernizzare molto. Se ci riesce, rimane discutibile.

Il principe Carlo può ancora diventare re?

Molti britannici sono scettici sul futuro felice della monarchia sotto il re Carlo. Perfino la regina aveva lasciato intendere che il paese non era preparato per un simile cambiamento. Un re che interferisce attivamente in politica - impensabile per molti. I conservatori temono persino di danneggiare la monarchia. Ma nonostante tutti i dubbi: il prossimo re si chiama Carlo III.


***

Testo: Kathi Behr

Per saperne di più: "Charles - Il cuore di un re", di Catherine Mayer, ordina qui su Amazon

Interessante anche: la monarchia britannica apre il suo album fotografico

Top